Mercatino multietnico dei bambini

Mercatino multietnico dei bambini

Mercatino multietnico dei bambini
la creazione di un vero mercato cittadino multietnico (da installare lungo una
strada cittadina con cadenza mensile), dove ad esporre e a decidere cosa esporre
(oggetti, giocattoli, idee, opere d’arte, proposte per migliorare il mondo ovvero
la condizione del minore, ecc.) sarebbero gli stessi bambini e giovani di
diversi paesi (RUSSI, SENEGALESI, ALBANESI, ECC.) che
“baratterebbero” le loro esperienze.

Propedeutici al mercatino sarebbero gli
incontri tra i bambini di diversi paesi che così si conoscerebbero e
conoscerebbero i sogni e le aspettative degli altri bambini di diversi paesi.
L’iniziativa potrebbe effettuarsi una volta al mese per tutti i mesi dell’anno.
Sarebbe l’occasione per i minori di trovarsi tutti insieme “distinti indistinti” uno
spazio dove sviluppare ognuno le proprie aspettative. Deciderebbero loro tutto:
da come posizionare la merce da scambiare a cosa scambiare e come attirare il
“cliente” (con pubblicità anche verbale). Ai bambini più piccoli, che non sono
ancora in grado di fare scambi anche solo di giocattoli, si potrebbero fare piccoli
regali consistenti in giocattoli usati e messi a disposizione di chiunque per
incoraggiare l’iniziativa.

Lo spirito dell’iniziativa è quello della convivenza civile e democratica, della
conoscenza come mezzo di integrazione culturale e come fattore di crescita
consapevole.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *